Logo Facebook

Tagliatelle al sugo di triglia

La triglia è un pesce di mare, comune lungo le nostre coste, nel Mediterraneo e nell’Atlantico orientale. Ha piccole dimensioni, corpo fusiforme coperto da grosse squame, di colore rossastro.

caratteristiche nutrizionali

» come si fa?

INGREDIENTI:

Ingredienti x 4 persone:

400/500 grammi di tagliatelle

4 triglie se grandi altrimenti 6/8 se piccole

Uno spicchio d’aglio

4 pomodori maturi

4/5 foglie di insalata (quelle centrali più chiare)

Mezzo bicchiere di vino bianco

Sale

Pepe

Olio

Un ciuffo di timo fresco

Preparazione:

Pulire le triglie squamandole bene e togliendo accuratamente le spine, mettere lo spicchio d’aglio in una padella con un filo d’olio e inclinarla cosi da farlo soffriggere, tagliare a cubetti le triglie e a strisce l’insalata.

Aggiungere il tutto nella padella dove l’aglio sarà appassito e non troppo colorato; quando si sarà asciugato, bagnare col vino bianco e far evaporare quasi completamente, togliere l’aglio e aggiungere i pomodori tagliati a cubetti, il timo e aggiustare di sale e pepe.

A cottura ultimata scolare le tagliatelle al dente e farle saltare nel sugo.

definizione

Il timo (Thymus vulgaris L.) è un piccolo arbusto ramificato con piccole foglie grigio-verdi fortemente aromatiche, che vengono raccolte e fatte essiccare. Si trova allo stato spontaneo nelle zone occidenali del mediterraneo, e in Italia è presente su quasi tutto il territorio. Il timo viene usato in cucina per insaporire e rendere più digeribili molti cibi, come carni arrosto, sughi, verdure, funghi. Viene usato anche per preparare liquori e vini aromatici. Numerose sono le sue qualità terapeutiche: digestive, depurative, balsamiche, tonico-stimolanti.
© 2010 realizzato da Edinet.info vietata ogni riproduzione Privacy Policy - Informativa Cookie
Piante aromatiche da cucina | Ricette con erbe aromatiche | Aromi in vaso | Aromi freschi da cucina | Piante aromatiche in vaso